mercoledì 30 aprile 2014

Buzzi Unicem : bottom labile in area 12.70€ | Analisi tecnica on demand


L’analisi del titolo Buzzi Unicem, mi è stata richiesta da un caro ed assiduo lettore; con l’ausilio di candele cumulate a cinque giorni mi accingo quindi a condurre un approfondimento sul quadro tecnico relativo al titolo corrente, cercando di individuare quelle che possono essere le più importanti aree di riferimento, nel breve – medio periodo.

Analisi candlestick

Osservando le candele relative alle ultime 10 sedute di contrattazioni, è possibile notare la presenza di lunghe code inferiori le quali lasciano intendere un primo tentativo del mercato, nel testare il livello bottom che pian piano si sta consolidando su detti livelli. Ad ogni modo non possiamo fare molto affidamento su tale sostegno poiché non possiede una valorosa storia tecnica; tuttavia nel breve è l’unico riferimento disponibile e dobbiam fare di necessità, virtù. Osservando il quadro tecnico in un senso lato, è possibile inoltre notare la fallacia del mercato nel sostenere i prezzi del titolo sui massimi relativi e contestualmente, al di sopra di quella barriera (ex supporto) apprezzabile nell’intorno di 13,50€. Dai massimi annui, il titolo ha perso oltre 15 punti percentuali ed  il break out del sostegno dinamico di medio – lungo periodo, potrebbe non essere di buon auspicio per la tenuta del supporto statico temporaneo, indicato in area 12.70€.

Outlook

Ad ogni modo, l’impostazione di fondo è ancora incentrata in un contesto rialzista ma è normale che, l’ampio storno di periodo abbia messo sulla difensiva, quanti possiedono delle posizioni long aperte sul titolo Buzzi Unicem; in tale contesto quindi potrebbe non esser corretto liquidare in tronco tutte le posizioni a fronte di una prosecuzione del sell -  off, ma d’altro canto sarebbe fuori luogo, non tener conto del preponderante storno di periodo, dai massimi relativi di area 15€. Probabilmente serve ancora un tassello sul quadro tecnico corrente; tassello che andrebbe a creare una nuova sezione sul ventaglio di opzioni rialziste che potrebbero essere tutt’ora, in auge.

(© riproduzione riservata)