mercoledì 28 maggio 2014

Exor ed Atlantia : due differenti punti di vista rialzisti | Screening


Ben trovati.

L’aggiornamento odierno verte su due titoli appartenenti al paniere Ftse Mib Italia, sui quali si stanno delineando delle interessanti conformazioni di prezzo relative all’andamento di medio – lungo periodo. La prima analisi farà riferimento al titolo Exor il cui movimento discendente di breve – in contrasto con l’andamento storico e rialzista – potrebbe rappresentare una nitida occasione di acquisto sulla debolezza. D’altro canto invece abbiamo il titolo Atlantia il cui break out della barriera storica di area 19€, ha  spinto i prezzi sui massimi del 2008.

Con l’ausilio di un quadro tecnico illuminato per mezzo di candele cumulate a cinque sedute, andiamo ad osservare l’andamento di medio periodo dei titoli sopracitati, cercando di individuare lo scenario imminente più probabile tra i possibili.

Exor : rimbalzo tecnico in area 30€

Il titolo Exor presenta un perfetto andamento rialzista di medio – lungo periodo a ridosso del supporto dinamico ascendente, ottenibile unendo i minimi crescenti e relativi alle recenti trimestralità operative. Un’ascesa poderosa che, dal bottom di area 15€ delineatosi nell’estate 2012, ha sospinto i prezzi sino ai massimi storici (ed annui) di area 33,50€, in accordo con una forza rialzista che correntemente sta lasciando spazio ad una potenziale occasione di acquisto sulla debolezza. Il ritracciamento dai massimi storici sul supporto dinamico ascendente, rappresenta una nitida occasione di slancio la cui area target sarebbe apprezzabile nei pressi della barriera statica e storica indicata pocanzi in area 34€. Per tali motivi ed in accordo con la view rialzista del mercato, cogliere il rimbalzo tecnico potrebbe, nel breve periodo, rappresentare un’opzione sicuramente valida ed in accordo con quello che sarebbe lo scenario più probabile tra i possibili ovvero in continuation trend.

(Exor : dividendo di 0,335 per azione in data 23 giungo 2014; d/y ≈ 1,06%)



Atlantia : un break out storico

Sul secondo titolo oggetto dell’aggiornamento odierno, si sta palesando un interessante break out su livelli storici ed in accordo con la pressione rialzista che, nelle ultime mensilità ha sospinto in su i prezzi di Atlantia, di circa 70 punti percentuali dall’area tecnica e di fondamentale interesse sita nell’intorno degli 11€. Correntemente quindi il titolo prezza nell’intorno dei 19,70€ ed è presumibile che nel breve – brevissimo periodo, area 20€ rappresenterà molto più di un livello tecnico e statico a cifra tonda. Infatti il test di tale area ci dirà se il titolo Atlantia può essere ancora sostenibile su detti livelli (massimi dal 2008) oppure se i tempi non sono ancora maturi ed una possibile fase di adirezionalità in area top, ne rallenterà l’andamento di breve – medio periodo. Ad ogni modo si tratta di un quadro tecnico davvero interessante ma è necessario ponderare e considerare anche la possibilità che l’acquisto di un titolo sui massimi relativi, può comportare un rischio operativo non indifferente, dato anche l’andamento ascendente all’interno di un ideale canale rialzista.




(© riproduzione riservata)

Le analisi e le informazioni presenti in questa pubblicazione sono di proprietà intellettuale di © Fabio Brigida, hanno una finalità esclusivamente informativa e non sono da intendersi come un incentivo all’investimento od al risparmio gestito.
Sostieni questo blog, con una libera donazione.