martedì 13 maggio 2014

Gtech : proiezione grafica post-dividendo | Analisi tecnica


Su gentile richiesta di un lettore di vecchia data, conduco un’analisi tecnica sul titolo Gtech con l’intento di effettuare una proiezione di quello che potrebbe essere lo scenario tecnico, in seguito allo stacco del dividendo che avverrà il prossimo lunedì 19 maggio. Ai prezzi correnti, il dividend/yield ovvero l’incidenza della cedola sul prezzo di mercato, è pari al 3,55%; una cedola niente male per chi ha acquistato il titolo in un’ ottica d’investimento di medio – lungo periodo ed adesso vede ripagata la propria fiducia nei confronti della società, per mezzo di uno stacco cedolare che verrà messo in pagamento il 22 maggio. Il dividend/yield è il rapporto tra la cedola (0,75€) ed il prezzo di mercato corrente; supponendo quindi che fino alla fine della settimana il titolo non subisca sostanziali variazioni, è lecito attendersi un dividend/yield del 3,5% circa. Tuttavia l’incidenza che, nel breve – medio periodo, tale operazione finanziaria potrà avere sull’andamento di Gtech, dev’essere ponderata e valutata a priori e, considerando che è sostanzialmente ed operativamente sbagliato comprare un titolo solo per incassare il dividendo, vediamo quello che sarà lo scenario più probabile tra i possibili, in seguito allo stacco di lunedì p.v.

Proiezione post - dividendo

Prima di proseguire, intendo sottolineare che non si sta parlando di previsioni bensì di proiezioni; la previsione tende a delineare uno scenario futuro contestualizzato a dei cambiamenti potenziali (es. considerando che da oggi a lunedì, il prezzo di Gtech aumenta o diminuisce del 3%, ecc…); la proiezione invece prende i dati così come sono – alla data odierna - , e li aggiorna con i fattori variabili noti a priori. Al momento le costanti sono quindi il prezzo di mercati, supposto fisso sui 21€ e la cedola pari a 0.75€ (fonte Borsa Italiana). Considerando che in borsa non esistono (non dovrebbero esistere) pasti gratis, il mercato puntualmente toglie ciò che la perseveranza dà; in altre parole il titolo Gtech dovrebbe stornare di circa 3,5 punti percentuali, nelle sedute successive lo stacco del dividendo, in modo da scorporare la componente cedolare, dal prezzo di mercato. Niente di più semplice è quindi ipotizzare il prezzo ex-post di Gtech , in un intorno relativo ai 20.30€. Sul grafico a candele cumulate sottostanti, si evince quanto detto pocanzi; considerando area 21€ come prezzo di riferimento, ho indicato per mezzo della linea tratteggiata inferiore, il livello corrispondente ad uno storno di 3,5 punti percentuali, nei pressi di area 20.30€.

Analisi tecnica gtech
Gtech : proiezione post dividendo in area 20,30€

Analisi tecnica

Va da sé che, la proiezione di un prezzo in un’area under the market, faccia sorgere qualche dubbio circa la già precaria sostenibilità rialzista del titolo Gtech; area 20.30€ è sita infatti al di sotto dell’importante supporto statico evidenziato in area 20.70€. Supporto statico sul quale si è delineato un triplo minimo di periodo e che contestualmente potrebbe non reggere ulteriormente la pressione ribassista che – volente o nolente – solitamente si scatena in seguito allo stacco cedolare. Ad ogni modo quindi, una proiezione tecnica ci mette in guardia anche da un possibile break down di area 20€ poiché, lo storno del -3,5%, porterebbe i prezzi in area 20.30€ ma nulla ci vieta – o vieta il mercato – di poter assistere ad una prosecuzione del sell – off, verso aree inferiori. La situazione di medio periodo del  titolo Gtech, è tuttavia impostata maggiormente a ribasso ed al mancato sostegno dell’ex supporto di area 22€, è da attribuire una sostanziale debolezza relativa di periodo. Ad ogni modo, chi ha (avuto) un approccio da cassettista non dovrebbe curarsi molto di dove il titolo andrà una volta che la cedola verrà scorporata; per chi invece ha un approccio più tecnico, ciò invece è di fondamentale importanza poiché, dal punto di vista psicologico, un break down di area 20€ significherebbe un inizio di potenziale inversione bearish. Buon dividendo a voi.
(© riproduzione riservata)