giovedì 22 maggio 2014

Indesit Company : un doppio sostegno sotto pressione | Analisi tecnica


Il quadro tecnico che ho scelto di analizzare quest’oggi per voi, fa riferimento al titolo Indesit Company i cui prezzi sono correntemente sospesi nel limbo di un’area tanto tecnica quanto psicologica, sita sui 10€. Chi ha avuto a che fare con la lettura di pubblicazioni o di testi relativi alla psicologia ed alla finanza comportamentale dei mercati finanziari, sa bene che tali livelli detti “a cifra tonda”, possono implementare una sorta di ancoraggio mentale nei confronti degli operatori di mercato (specie in quelli di piccole dimensioni, ovvero piccoli investitori). Su detti livelli sovente, la volatilità tende ad aumentare e con essa anche le probabilità di inciampare in falsi segnali operativi che ci costringono a chiudere o ad aprire una posizione anzitempo, senza avere delle nette conferme da parte del mercato. All’osservatore più attento, non sarà di certo sfuggito che, il titolo Indesit Company, nel corso delle ultime settimane di contrattazioni, ha sostato prevalentemente a ridosso di detta area psicologica e che contestualmente, il colore previgente delle candele palesatesi nelle relative sedute, non è di certo verde (rialzo) bensì rosso (ribasso).

Debolezza di periodo

Appurato che il break down di area 11€ abbia invalidato l’utilità del supporto dinamico di breve – medio periodo (linea tratteggiata dall’angolatura più stretta), non ci resta che affidarci a due livelli tecnici di sostegno per scongiurare una potenziale prosecuzione del sell – off in relazione. Il supporto dinamico ascendente, è ottenibile unendo i minimi crescenti relativi alle ultime annualità di contrattazioni; il supporto statico di periodo, è invece apprezzabile in un’area under the market, nei pressi di 9,50€. Un potenziale break down di detto livello statico troverebbe ancora un supporto sul provvidenziale livello dinamico introdotto in precedenza; tuttavia non vale il viceversa e per detti motivi, ed in accordo con il sentment di breve periodo, attribuirei una maggior importanza al supporto statico di 9.50€ anziché a quello dinamico di lungo.  
Tutto ciò per asserire che, ad ogni modo, dovremmo esser più interessati a proiettarci in un’ottica ribassista piuttosto che rialzista nel breve – medio periodo a meno di non assistere ad un’improvvisa virata del mercato, che consenta al titolo Indesit, di raggiungere con determinazione, le aree top sulle quali ha sostato nel periodo relativo al mese di marzo 2014 (area 11.50€).

 
analisi tecnica Indesit Company

Barriera dinamica discendente

Contestualmente è possibile apprezzare una barriera dinamica discendente la quale tiene correntemente i prezzi sotto scacco e che, solo e soltanto un deciso break out di detto livello, potrebbe validare la tesi di quanti pensano che, il recente test del supporto statico di area 9,50€, possa rappresentare un primo ed importante passo in avanti, verso la riconferma dei prezzi al di sopra della soglia psicologica di 10€. La conformazione tecnica di periodo è davvero interessante e, senza tralasciare i volumi decrescenti di periodo, possiamo tranquillamente inserire il titolo Indesit, nella nostra watchlist personale. Qualcosa di deterministico potrebbe palesarsi nel breve ed ad ogni modo, con l’ausilio di ordini condizionati, potremmo sfruttare il movimento violento che, volente o nolente, si scatenerà nei pressi della soglia psicologica principe. D’altro canto il test di compressione (impaction test), si è attivato proprio nelle recenti sedute. Attendiamo ulteriori sviluppi.
(© riproduzione riservata)

Le analisi e le informazioni presenti in questa pubblicazione sono di proprietà intellettuale di © Fabio Brigida, hanno una finalità esclusivamente informativa e non sono da intendersi come un incentivo all’investimento od al risparmio gestito.  Sostieni questo blog di analisi tecnica indipendente, cliccando sui banner pubblicitari presenti al lato ed in coda all'articolo oppure facendo una libera donazione.


Grazie