venerdì 30 maggio 2014

Valsoia : break out sui massimi storici | Analisi tecnica



Il titolo oggetto dell’analisi odierna, fa riferimento ad un quadro tecnico che, nello screening operativo di qualche settimana fa, risultava tra le società selezionate dal mio personale pro.screener volto all’individuazione delle fasi di compressione. L’ impaction test attivatosi su Valsoia nel periodo a cavallo tra il mese di aprile 2014 e di maggio 2014, aveva posto in luce un’interessante  adirezionalità di periodo sui (relativi) massimi storici in area  12€; adirezionalità caratterizzata da una mole di contrattazioni di per se storicamente minima, ma che in quelle settimane si era portata al di sotto della media di periodo, intervallata da alcuni rialzi dei volumi  stessi che tuttavia, nel contesto tecnico, sono stati considerati alla stregua di valori outlier.

Il quadro tecnico di medio periodo era abbastanza accomodante e, con il supporto fondamentale (in senso lato) di Riccardo – lettore ed analista di vecchia data – è stato abbastanza impulsivo, intuitivo e tecnicamente corretto, porre in essere un operatività ad ogni modo rialzista, sul break out dei massimi storici.



Valsoia
Valsoia : break out sostenibile in area 14€

Operatività e aree target

Come detto pocanzi la fase di compressione palesatasi sui massimi storici avrebbe dovuto fornire un segnale di rottura elastica che – tecnicamente – spingesse i prezzi al di sopra del picco massimo raggiunto nel mese di novembre 2013. In quel periodo infatti, un esteso e impressionante movimento rialzista andò a lambire il livello tecnico dei 14€ ma l’insostenibilità di detto prezzo da parte del mercato, fece precipitare rovinosamente le quotazioni, nell’intorno di area 10,30€ determinando così  una variazione settimanale (ribassista) di oltre 25 punti percentuali. A testimonianza quell’estrema volatilità,  è rimasta solo e soltanto un’estesa coda superiore la quale correntemente, è stata raggiunta da una bullish belt hold line in formazione, nei pressi dei 14,50€.
Oggettivamente ancora una volta la storia si è ripetuta in un modo pressoché invariato; ogni fase di compressione (più o meno lunga, più o meno evidente) necessita di un’esplosione di elasticità per poter essere considerata tale; esplosione che, in un ottica di continuation trend, ha voluto avvalorare l’andamento rialzista storico del titolo Valsoia.
Osservate il movimento corrente del titolo e confrontatelo con il quadro tecnico lato; riuscite ad individuare l’esatto momento in cui la storia si è ripetuta anche nel passato?


(© riproduzione riservata)

Le analisi e le informazioni presenti in questa pubblicazione sono di proprietà intellettuale di © Fabio Brigida, hanno una finalità esclusivamente informativa e non sono da intendersi come un incentivo all’investimento od al risparmio gestito.
Sostieni questo blog, con una libera donazione.