venerdì 20 giugno 2014

Banca IFIS : supporti tecnici sotto pressione | Screening ed analisi



Il titolo che ho selezionato quest’oggi per i sempre più numerosi lettori del mio blog è Banca IFIS il cui quadro tecnico, illuminato per l’occasione per mezzo di candele giornaliere, mostra un’interessante adirezionalità di periodo, a ridosso dell’incrocio di due supporti tecnici di rilevante spessore. Il primo livello statico d’interesse è collocato nei pressi del livello a cifra tonda dei 14€; essendo un’analisi di medio – lungo periodo è preferibile non concentrarsi su valori puntuali bensì ragionare in direzione dell’intorno relativo al livello tecnico indicato pocanzi. Il secondo livello da tenere sott’occhio, a differenza del primo, fa riferimento ad un supporto dinamico di lungo corso, ottenibile unendo i minimi crescenti (e perfettamente allineati nel tempo) relativi alla poderosa ascesa della quale il titolo Banca IFIS, ci ha deliziato nel corso delle recenti semestralità.

Si tratta ad ogni modo di un’ascesa che oggettivamente, sta subendo una sostanziale fase di stasi o quantomeno sta attraversando una fase di incertezza relativa, apprezzabile per mezzo del movimento adirezionale palesatosi in un esiguo trading range delimitato superiormente, dal livello psicologico dei 15€ ed inferiormente, dai riferimenti tecnici di sostegno anzidetti. Ad ogni modo, malgrado i volumi permangano tonici e non lascino intravedere alcuna fase di compressione alle porte, il mio indicatore “impaction test” si è attivato qualche seduta fa, in concomitanza con l’apparizione di spinning top i quali, come la teoria delle japanese candlestick vuole, indicano una sorta di tug – of – war tra rialzisti e ribassisti. Tuttavia, il mio personale punto di vista si è indirizzato verso una view ribassista che potrebbe interessare il titolo Banca IFIS, qualora i supporti anzidetti venissero violati a ribasso, con convinzione e perspicacia.

Analisi di periodo : Banca IFIS

L’introduzione esplicata pocanzi richiede un sostanziale arricchimento, in modo da poter annoverare quelli che sono i più importanti livelli target da tenere d’occhio qualora realmente dovesse concretizzarsi un break down delle are di supporto correnti. Il primo livello target è rappresentato da un labile riferimento tecnico in direzione dei 13,70€; si tratta dei minimi relativi di periodo fatti registrare nel recente bimestre aprile-maggio; minimi dai quali tuttavia il titolo Banca IFIS ha avuto la forza di reagire per portarsi su lidi più elevati ma ad ogni modo, in questi diversi frangenti, abbiamo assistito a due finali differenti. Durante il primo ritracciamento di aprile infatti, il titolo è riuscito a raggiungere in seguito, quelle aree che correntemente includono i massimi storici (16,15€); la reazione al secondo ritracciamento invece, palesatosi sempre nell’intorno dei 13,70€, ha posto in luce una sostanziale ed oggettiva debolezza di periodo la quale ha arenato il tentativo di rivalsa, in area 15€.
Da queste delucidazioni, scaturisce un’unica conseguenza tecnicamente logica; il titolo Banca IFIS è attorniato da un’alea d’indecisione la quale,  unita ad un’insostenibilità dei prezzi su livelli top, potrebbe offrire un ottimo spunto ribassista di breve periodo, avente come area target 13,70€ prima e  13€ poi.

Banca IFIS : incertezza ed insostenibilità in area 15€

Opinioni

La forza bullish sul  titolo Banca IFIS, sembrerebbe quindi essersi esaurita ma ad ogni modo è bene ricordare che la tendenza in corso è ancora impostata al rialzo; ad ogni modo ciò non invoglia in alcun caso all’apertura di posizioni rialziste se non al di sopra del livello tecnico e psicologico dei 15€.
Tuttavia, in accordo con l’analisi condotta, lo scenario più probabile tra i possibile potrebbe (e dovrebbe) essere etichettato come “ribassista” ed anche se si tratterà di un’operatività di breve, non è detto che il sell – off non prosegua, offrendoci così la possibilità di piramidare eventualmente l’esposizione sul titolo, qualora il baricentro operativo dovesse spostarsi e confermarsi su lidi inferiori.
(© riproduzione riservata)


Le analisi e le informazioni presenti in questa pubblicazione sono di proprietà intellettuale di Fabio Brigida, hanno una finalità esclusivamente informativa e non sono da intendersi come un incentivo all’investimento od al risparmio gestito.
Supporta questo blog condividendo le analisi redatte e se vuoi contribuirne al miglioramento puoi farlo, con una libera donazione.