lunedì 15 settembre 2014

Gtech : scommettiamo sull’inversione? | Analisi tecnica



Il quadro tecnico del titolo Gtech illuminato da candele settimanali, mostra un’interessante ed embrionale fase di inversione bullish, a fronte dell’estenuante e persistente crollo del 35% che, dai massimi relativi di area 24€, ha visto recentemente i prezzi lambire i minimi ad un anno, in area 15€. Al momento stiamo assistendo ad una fase di consolidamento dei prezzi, al di sopra del supporto statico e tecnico sito sui 18€ ma l’aspetto interessante di tale possibile inversione rialzista, è insito nel break out corrente della barriera dinamica discendente. Break out che potrebbe validare la tesi di quanti asseriscono che la pressione ribassista si sia ampiamente esaurita e che è giunto quindi il momento di lasciar spazio al denaro, in una fase molto vivace e sostenuta delle contrattazioni. Osservando il riquadro relativo ai volumi di scambio, è possibile osservare come, a partire dal mese di giugno circa, la mole di contratti passati di mano sia cresciuta in modo repentino, sino a raggiungere il livello top nella settimana centrale di luglio. Ciò significa che tuttavia, vi è una rinnovata e ritrovata attenzione del mercato nei confronti del titolo Gtech che non a caso, in concomitanza con tale rinnovato interesse, ha messo a segno un rialzo di oltre 20 punti percentuali, nell’arco di poche settimane di contrattazioni. Con un sentment positivo e con un occhio tuttavia critico, andiamo ad osservare l’andamento del titolo Gtech, nel medio – lungo periodo, individuando quelle che possono essere le più importanti aree target superiori.



Analisi tecnica
Una conferma del mercato al di sopra dell’ormai infranta ex-barriera dinamica, rappresenterebbe un interessante punto di svolta nell’andamento di medio periodo del titolo Gtech. Se fino a qualche settimana fa il sentment era decisamente bearish, il tug-of-war palesatosi nella prima quindicina di agosto (impressionanti candele opposte e contrastanti) sembra esser stato vinto dai rialzisti i quali al momento, stanno dettando la propria legge volta ad un mantenimento (molto probabile) dei prezzi al di sopra dei rispettivi livelli di sostegno. Anche il supporto statico di area 18€ (congiuntamente al nuovo supporto dinamico discendente) è un livello davvero importante in un’ottica di consolidamento poiché potrebbe fungere da volano per un pronto ritorno dei prezzi verso lidi ben più elevati. In primis c’è la resistenza statica sita in area 19,50€ ed in seguito è possibile apprezzare la barriera statica e storica di area 20€. Ad ogni modo, il trading range [19,50€ - 20€] rappresenta un obiettivo cardine di medio periodo il cui raggiungimento, validerebbe la (al momento) ipotetica inversione rialzista avvalorata – come detto pocanzi – dall’avvenuto break out della barriera dinamica discendente. Occhio ai volumi di contrattazione; un’impennata della mole di scambio potrebbe imprimere un’accelerazione all’andamento del titolo Gtech – si spera – verso l’alto.


Gtech : prove tecniche di inversione rialzista

(© riproduzione riservata)


Le analisi e le informazioni presenti in questa pubblicazione sono di proprietà intellettuale di Fabio Brigida, hanno una finalità esclusivamente informativa e non sono da intendersi come un incentivo all’investimento od al risparmio gestito.
Supporta questo blog condividendo le analisi redatte e se vuoi contribuirne al miglioramento puoi farlo, con una libera donazione.