lunedì 8 settembre 2014

Unicredit : al test la barriera dinamica di lungo corso | Analisi tecnica



Il movimento di medio – lungo periodo titolo Unicredit è caratterizzato da un quadro tecnico contrastato che, se nel medio è rappresentato da un andamento decisamente rialzista, nel lungo deve scontarsi con una realtà oggettivamente bearish. A testimonianza di ciò è possibile considerare i riferimenti dinamici ottenibili unendo i massimi decrescenti di più ampio corso ed i minimi crescenti in riferimento ad un orizzonte temporale inferiore. Le variazioni in termini relativi, in accordo con gli orizzonti temporali di riferimento, sono molto importanti e sebbene sembrerebbe essere dinanzi ad un rinnovato sentment rialzista, è necessaria ancora qualche conferma tecnica affinché si possa parlare con rinnovata fiducia, di una vera e propria inversione rialzista sostenibile nel lungo periodo. Con l’ausilio di un grafico a candele settimanali, andiamo ad osservare l’andamento di Unicredit in riferimento a dei livelli cardine che sarebbe bene annotare sulla moleskine.

Analisi tecnica

Il rialzo sostenibile delieneatosi nelle recenti ottave di contrattazioni, ha sospinto i prezzi spot di Unicredit, al cospetto della barriera dinamica di lungo corso, la quale rappresenta ad oggi uno spartiacque di rinomata fattezza. Non a caso, i massimi annui segnati dal titolo nella prima metà di giugno scorso, hanno lambito in maniera del tutto non casuale, la barriera dinamica discendente ottenibile unendo i massimi decrescenti di corso storico. A distanza di circa tre mesi, la storia si sta ripetendo su livelli più bassi e l’intorno  dei 6,40€ nel quale si muovono i prezzi spot, potrebbe rappresentare un livello cruciale in accordo col quadro tecnico corrente. Ad ogni modo,  i prezzi si stanno dirigendo sempre più verso il vertice di questo improprio (ed ideologico) triangolo – rettangolo – al cospetto del quale, inevitabilmente, il mercato prenderà una via definita. In accordo con ciò, solo e soltanto un break out sostenibile e sostenuto da una volontà persistente e bullish, potrebbe riportare i prezzi di Unicredit verso (ed oltre) l’ambito livello tecnico nonché soglia psicologica rappresentata dai 7€.

Unicredit : interessante movimento rialzista in area 6,40€

(© riproduzione riservata)


Le analisi e le informazioni presenti in questa pubblicazione sono di proprietà intellettuale di Fabio Brigida, hanno una finalità esclusivamente informativa e non sono da intendersi come un incentivo all’investimento od al risparmio gestito.
Supporta questo blog condividendo le analisi redatte e se vuoi contribuirne al miglioramento puoi farlo, con una libera donazione.