mercoledì 1 ottobre 2014

RSC Mediagroup : titolo ad un passo dal baratro



L’analisi odierna verte sull’andamento di medio periodo del titolo RCS Mediagroup i cui prezzi stanno testando per l’ennesima volta in poco più di un bimestre, il supporto statico e storico sito nell’intorno 1€. Nelle recenti ottave di contrattazioni, il titolo ha fatto registrare il suo minimo assoluto, il cui valore puntuale è di 1,057€ ma ad ogni modo, ci sono delle peculiarità che lascerebbero intendere o meglio propendere ad una prosecuzione ribassista dell’andamento di periodo, piuttosto che ad un impulso reversal, così come avvenuto nel periodo a cavallo tra luglio ed agosto scorsi.


Analisi tecnica

Con l’ausilio di un quadro tecnico illuminato per mezzo di candele cumulate settimanali, è possibile osservare nitidamente il movimento fortemente bearish che ha accompagnato il titolo a braccetto verso l’ultimo argine prima del baratro. Infatti una prosecuzione del sell – off palesatosi nelle recenti settimane di contrattazione, spingerebbe il titolo RCS verso nuovi livelli di minimo e questo insolito record potrebbe alimentare nuovamente la forza direzionale ribassista la quale oggettivamente, ha perso un po’ di tonicità nelle ultime ottave. I volumi di contrattazione inerenti alla fase ribassista di breve, sono sensibilmente inferiori alla mole di scambio sviluppatasi nel periodo a cavallo tra agosto e settembre scorsi, quando RCS sembrava aver ritrovato la tonicità necessaria e sufficiente per riposizionarsi su lidi superiori alla barriera statica di 1.24€. Oggi invece siamo qui a contemplare un titolo sull’orlo del baratro il cui scenario più probabile tra i possibili, annovererebbe una prosecuzione della tendenza, a ribasso.
 

RCS Mediagroup : minimi storici
RCS Mediagroup : minimi storici

(© riproduzione riservata)


Le analisi e le informazioni presenti in questa pubblicazione sono di proprietà intellettuale di Fabio Brigida, hanno una finalità esclusivamente informativa e non sono da intendersi come un incentivo all’investimento od al risparmio gestito.
Supporta questo blog condividendo le analisi redatte e se vuoi contribuirne al miglioramento puoi farlo, con una libera donazione.