martedì 29 aprile 2014

De’Longhi : tonicità post-dividendo | Screening ed analisi tecnica



Il titolo che ho il piacere di analizzare per tutti voi, sempre più numerosi lettori attivi del mio blog, è De’Longhi; società che ieri 28 aprile ha staccato un dividendo pari a 0,40€ il quale, rapportato al prezzo di chiusura di venerdì scorso (15,92€) ha generato un dividend/yield pari al 2,5% circa. Come sovente accade il mercato fa scontare questo “introito” di liquidità (puntualmente tassato al 20%), con uno storno pressoché corrispondente al valore percentuale indicato in precedenza ed infatti, la variazione multiday del titolo De’Longhi è stata ieri del -2,45%. Tuttavia l’aspetto interessante è che il prezzo di chiusura, si è assestato ad un livello superiore rispetto al prezzo di apertura, in una variazione positiva di circa 1,5 punti percentuali. Ad ogni modo quindi, la tenuta di medio periodo sembra andarsi consolidando sempre più e con l’ausilio di candele settimanali, ho il piacere di mostrarvi il quadro tecnico di uno dei più interessanti titoli della Borsa Italiana.

Supporto statico in area 15€

Il supporto statico e psicologico sito in area 15€, offre un valido riferimento di resistenza ai tentativi di affondo di matrice ribassista; non è la prima volta che il mercato si presenta minaccioso, nei pressi di detta area e tuttavia il conforto deriva dal fatto che, se anche in seguito allo stacco del dividendo, il titolo si mantiene al di sopra di tale livello, allora è probabile che nel medio – lungo periodo, potremo assistere a nuovi affondi si, ma questa volta di stampo rialzista.

Operatività

Il più valido segnale strong di medio periodo è stato fornito dal mercato, in merito al break out di area 13€ ad inizio anno; un esemplare segnale long sulla forza la cui corretta interpretazione, ci consentirebbe ad oggi di possedere in portafoglio, un titolo al quale è attribuibile un rialzo relativo del +15% affiancato ad un dividendo del 2,5%; che dire, un ottimo investimento di posizione che potrebbe ancora dare grosse soddisfazioni specie in un ottica di rimbalzo tecnico, verso i massimi storici.

(© riproduzione riservata)