domenica 4 maggio 2014

Brembo : un’avvincente conformazione in area 28€ | Analisi tecnica


Per l’analisi tecnica del titolo Brembo, ho preferito utilizzare delle candele daily in modo da distinguere nettamente, nel breve periodo, quelle che sono le peculiarità di un quadro tecnico stabilmente impostato a rialzo nel medio periodo. Peculiarità che riguardano innanzitutto, lo stazionamento dei prezzi al di sopra della soglia psicologica dei 28€; soglia che sembra assumere sempre più le sembianze di un vero e prorpio livello spartiacque tra, una prosecuzione dell’ascesa di lungo corso ed un ritracciamento nei pressi del supporto dinamico di medio periodo. Apparentemente potrebbe sembrare quindi un quadro tecnico scevro da qualunque impiccio ma in realtà non è proprio così, dato che c’è un piccolo problema tecnico sui massimi, decrescenti nelle ultime mensilità.

Analisi tecnica

Unendo i massimi decrescenti, a partire dal picco vertiginoso di area 30€ sino ai recenti livelli top in area 28€, è possibile tracciare una piccola barriera dinamica di periodo la quale, al momento, rappresenta il primo limite invalicabile per una tendenza saldamente impostata a rialzo ma che contestualmente, ha perso nel tempo, parte di quella verve che ha consentito al titolo Brembo, di giungere sin qui. L’ultima seduta di contrattazioni relativa allo scorso venerdì, ha visto i prezzi ritornare al di là del muro dei 28€ e sorretti da una pressione d’acquisto lievemente superiore alla media da inizio anno. Potrebbe trattarsi quindi di un valido segnale di forza in continuation trend, apparso proprio nei pressi di due livelli di supporto (dinamico e statico); il primo introdotto in precedenza mentre il secondo sito in rea 26,50€.


Come operare

Premettendo che il titolo Brembo abbia fornito a suo tempo, delle splendide occasioni di acquisto sulla forza e quindi di posizionamento long nel medio – lungo periodo, è tuttavia possibile individuare, nel superamento della barriera dinamica discendente, un valido segnale di rottura volto al raggiungimento dei massimi storici in area 30€. Tale scenario potrebbe rappresentare un’ottima opportunità per porre in essere una strategia d’investimento rialzista di breve, nonché per incrementare eventualmente l’esposizione su di un titolo che, al momento, non ha alcuna voglia di tornare indietro.

(© riproduzione riservata)