lunedì 1 settembre 2014

De’Longhi : spinning top sui massimi storici | Analisi tecnica



Il quadro tecnico del titolo De’Longhi presenta una successione di candele dal real body compresso, che va via via consolidandosi in prossimità dei massimi storici.  Con l’ausilio di un grafico a candele mensili, è possibile osservare nitidamente la fase di lateralità che, da circa un semestre, sta interessando l’andamento del titolo anzidetto. E’ bene sottolineare che tale fase adirezionale si è palesata in seguito ad un rally rialzista di periodo, il quale ha sospinto i prezzi del titolo sui massimi storici, in prossimità dei 17,30€ per azione; dinanzi ad un siffatto movimento contestuale è quindi possibile affiancare al titolo De’Longhi, un’appropriata forza relativa rialzista la quale, malgrado nelle ultime mensilità abbia subito un affievolimento, può essere sempre pronta a tornare in auge determinando un ulteriore incremento del prezzo per azione.

Analisi tecnica

Il supporto sito in area 14,70€ rappresenta senz’altro il più importante livello statico al di sotto del quale potrebbe essere opportuno piazzare uno stop loss (largo), per coloro che correntemente sono posizionati long sul titolo. Un’interessante compressione, accompagnata da un contestuale crollo dei volumi di scambio, potrebbe trasformarsi in una fase di distribuzione oggettivamente non identificabile a priori. Questo perché l’andamento di fondo del titolo, è saldamente e storicamente impostato a rialzo ed in accordo con ciò, il mio sentment è indirizzato verso uno status rialzista, in maniera abbastanza preponderante. Un break out di area 17€ potrebbe rappresentare quindi il giusto timing per entrare sul titolo, sulla forza.


 
(© riproduzione riservata)


Le analisi e le informazioni presenti in questa pubblicazione sono di proprietà intellettuale di Fabio Brigida, hanno una finalità esclusivamente informativa e non sono da intendersi come un incentivo all’investimento od al risparmio gestito.
Supporta questo blog condividendo le analisi redatte e se vuoi contribuirne al miglioramento puoi farlo, con una libera donazione.